Crea sito

Hashtag: quali sono quelli più utilizzati e senza tempo?

Per chi usa twitter non è una novità l’uso dell’hashtag. Ma quali sono i più usati e sempre validi anche se non entrano a far parte dei trending topics?

Iniziamo dalle basi: cos’è un’hashtag? Semplicemente è una parola anticipata dal cancelletto (es. #twitter)  che categorizza un dato elemento. E’ l’equivalente dei tag e viene utilizzata prima di una parola che si ritiene chiave.

Da questo appunto si passa alla regola; su twitter è un utilizzo comune e indispensabile per chi vuole la piattaforma a 360 gradi.

Inoltre esistono le tendenze che raggruppano i 10  hashtag più utilizzati al secondo. Twitter utilizza un algoritmo che favorisce le parole chiave che in un dato momento iniziano a essere digitate da più persone contemporaneamente favorendone la visibilità.

Ma non tutti gli hashtag più popolari entrano a far parte delle tendenze. Se alcune parole chiave hanno vita breve, altre sono perenni, di utilizzo frequente e sempre valide.

Quali sono?

Blogmeter ha fatto una ricerca analizzando 31,5 milioni di tweet e ha scoperto che tra gli hashtag sempre usati troviamo:

#sapevatelo: forse tra i più famosi. Viene utilizzato per far conoscere notizie o pensieri generali, senza un tema di tendenza del momento

#rt: dal retweet al suo hashtag, inutile spiegare per cosa viene utilizzato

#ff: Follow Friday, usato di venerdì è un uso sociale in voga su twitter in cui si indicano i follower che a parere personale vale la pena di seguire

#lol:  Laughing Out Loud o Lots Of Laughs, viene indicato per un tweet divertente

#fb o #in: serve a postare il tweet anche sulla propria bacheca di Facebook o di Twitter. Funziona solo se si impostano i selective twitter dai social network sopra citati.

#news: per indicare una notizia o una novità

Altri hashtag utilizzati che finiscono molto spesso anche tra i trending topics sono quelli riguardanti le trasmissioni televisive (#amici, #mistero, #piazzapulita, alcuni esempi tra quelli più in voga) e riguardanti politica o cronaca (#terremoto è stato tra i trending topics per lungo tempo durante i giorni caldi che hanno colpito l’emilia).

Sotto questo punto di vista gli hashtag diventano di grande utilità, mostrando in tempo reale cosa accade nel mondo e potendo osservare in cosa le persone sono più interessate in un dato momento.

Anche Twitter come Facebook ha dei momenti di picco: inizia un’attività più o meno intensa alle 5 del mattino e denota largo traffico tra le 12 e le 14 e tra le 19 e le 21.

Il giorno in cui twitter viene più utilizzato è il lunedì, quello con meno affluenza è il sabato, ma a differenza di Facebook twitter non dorme mai; anche nei momenti di meno traffico si trova sempre un flusso di tweet continuo, tanto da creare anche hashtag a tema (#insonnicronici, #notturni etc )

Sul web troviamo siti che dedicano la loro attività allo studio degli hashtag utilizzati, un esempio è Hashtag.org dove si può monitorare la parole chiave più utilizzata. A breve verrà anche ampliato con un sistema di grafici per poterle studiare meglio.

E voi quale #hashtag usate maggiormente?

 

Tags: , , , , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply

*

Powered by AlterVista