Crea sito

OS X Mountain Lion: vediamo le novità

Da pochi giorni finalmente è disponibile sull’App Store il nuovo sistema operativo per mac, Mountain Lion, che unisce alle precedenti prestazioni la sua esperienza con IOS, rendendolo più interattivo con l’aggiunta di nuove funzioni.

Vediamone alcune tra le più importanti:

iMESSAGES: Prende il posto di iChat e si evolve. Funziona con gli iMessage e rende quindi possibile l’interazione su mac, iphone e ipad. Puoi iniziare una conversazione sul mac e continuarla in piena tranquillità su un altro dispositivo senza perdere la conversazione. Ti indica lo stato del messaggio, se è stato consegnato e se qualcuno sta digitando la risposta, mantenendo la privacy.

CENTRO NOTIFICHE: Dall’esperienza di IOS 5 che ha riscosso enorme successo, ora è stato introdotto anche per Mac. E’ possibile avere l’aggiornamento in tempo reale delle Mail, dei Messaggi, del calendario e di tutte le App che si desiderano tramite una finestra apposita che compare ogni qualvolta c’è un nuovo avviso. Molto utile per rimanere in continuo aggiornamento senza dover tenere aperte applicazioni non utili.

ICLOUD: Potenziata la nuvola della Apple che adesso sincronizza Mail, Contatti, Calendario e Promemoria che si aggiornano in automatico.

POWER NAP: Il mac adesso si aggiorna anche quando è spento. Basta che sia collegato alla presa di corrente e abbia una connessione internet. Al resto pensa tutto lui senza far rumore.

CONDIVISIONE: La parola d’ordine della nostra epoca è condivisione e la Apple lo sa molto bene. Con il nuovo sistema operativo è ora possibile condividere molti contenuti direttamente sui social network o su iMessage tramite un semplice pulsante.

AIRPLAY: Con un semplice click adesso puoi trasportare la visione del tuo mac direttamente su un televisore HD. Niente di più comodo se si vuole vedere un film, ascoltare della musica o navigare sul web insieme agli amici.

FACEBOOK: Sempre più interazione con il social network di Zuckerberg. Si possono condividere immagini e informazioni direttamente dall’app che si sta usando e gli aggiornamenti vengono segnalati direttamente dal centro notifiche dove è possibile cambiare anche l’aggiornamento di stato.

TWITTER: Stesso discorso per Twitter. Puoi condividere qualsiasi informazione, foto o posizione direttamente dall’applicazione ed è possibile twittare tramite il centro notifiche che ti avvisa quando ci sono nuovi avvisi.

CONTATTI: La sezione dei contatti aggiornata e resa più intelligente. Scarica direttamente tutte le informazioni che trova sui contatti di Facebook e le aggiorna in automatico laddove un contatto modifichi le informazioni. Inserisce anche la foto di profilo che il contatto usa su facebook. In questo modo si ha una catalogazione di tutti i proprio amici con le informazioni desiderate rendendo più facile l’interazione con essi.

GATEKEEPER: Uno scudo protettivo per scaricare le app in completa sicurezza. E’ possibile anche scegliere di scaricare solo le app proveniente dal Mac Apple Store.

SAFARI: Si aggiorna, si velocizza e diciamolo si avvicina molto a Chrome. Eliminata infatti la barra di ricerca, rimane solo quella per l’url, che aiuta e suggerisce mentre si sta digitando la propria ricerca.

DETTATO: Con questa nuovissima funzione è possibile dettare testi che il Mac scrive in automatico. Molto utile e intuitivo.

Le novità non finiscono qui, sono oltre 200 in totale gli aggiornamenti che porta il nuovo sistema operativo.

Come fare l’upgrade?

E’ molto semplice, non bisogna andare in negozio o contattare centri di assistenza.

Basta che il Mac abbia i requisiti adatti (clicca qui per vedere quali sono) e che abbia Lion o l’ultima versione di Snow Leopard installato. A questo punto si va semplicemente nell’app store e si scarica al prezzo di 15,99 euro. Al resto ci pensa il tuo Mac.

 

Tags: , , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply

*

Powered by AlterVista